"Geghegè" è una serie televisiva statunitense di genere poliziesco creata nel 1972, dai toni cupi e dalle situazioni particolarmente violente. In Italia il titolo è stato modificato in "Geghegè - Il Suono Violento della Legge". Narra di un distretto di polizia di un quartiere malfamato di Los Angeles, Moodna, dove la giustizia deve fare quotidianamente i conti con la violenza, la corruzione e la mancanza di risorse.

I protagonisti sono tre poliziotti molto diversi per temperamento e stile di vita ma uniti da una grande amicizia e dalla vocazione comune di combattere la criminalità.

Il capitano Tony Palermo (interpretato da Jimmy Riviera) è irascibile, dai modi bruschi e dai metodi poco ortodossi. Dopo un matrimonio fallimentare, si dedica anima e corpo a quella "giungla d'asfalto" dove il rischio è all'ordine del giorno. Dallo spiccato fascino italiano ama i suoi baffi che mietono vittime tra il genere femminile quanto la sua automatica tra i malviventi.

Il tenente Raphael Ramone (Frank Peliopulos) è il classico poliziotto di strada, capelli neri e andatura dinoccolata, giunto all'Accademia di Polizia dopo un'infanzia difficile è disordinato, arruffato, impulsivo, caliente, si nutre esclusivamente nei fast food e non si separa mai dalle sue scarpe da ginnastica e dall'automatica nascosta sotto il giubbotto di jeans.

Kowalski (Mikolay Garanin) è entrato in Accademia di Polizia dopo l'esperienza della guerra in Vietnam. Riservato, intuitivo, ha un lato oscuro che lo rende capace di inaudita ferocia. Ama raccontare storielle divertenti e il suo sguardo di ghiaccio è celato dagli inseparabili RayBan neri. Si allena per restare sempre in forma e segue una dieta macrobiotica.

Intrepidi e determinati, i tre poliziotti in borghese prestano servizio a bordo di una Opel Kadett di colore marroncino metallizzato chiamata in codice radio "Bravo 1".

Belle ragazze, sgommate, testacoda e stridore di freni sono degno complemento di ogni episodio.


Accedi alla scheda del telefilm Accedi al sito ufficiale